Scopri il miglior prezzo per il Seiko SNKE01K1: le specifiche e le opinioni più diffuse


Siamo assolutamente certi che quando abbiamo parlato del Seiko 007 vi abbiamo fatto venire un po’ di curiosità su Seiko e su altri modelli della casa di orologi giapponesi.


Immaginiamo che già l’idea di avere a che fare con il Giappone, dopo anni di egemonia europea, renda la conoscenza di altri orologi da collezione per gli appassionati parecchio interessante.

E se immaginiamo i collezionisti, anche alle prime armi, come degli innamorati dell’orologio come accessorio di moda ma anche per la precisione allora Seiko può ritagliarsi un bel po’ di spazio per qualità, bellezza e precisione.


Pensiamo, però, di raccontarvi di un modello in particolare che per bellezza e qualità è al di sopra di ogni ragionevole dubbio e che vi lascerà incantati: il Seiko 5 SNKE01K.

Se hai amato gli orologi Invicta è molto evidente che ti piace avere al polso un orologio di stile che non abbia un prezzo esagerato.

Qui, infatti, molto più che con i Bulova, abbiamo un prezzo moderato per un orologio di grandissimo prestigio, specie per questo modello specifico che abbiamo il piacere di raccontarvi nei minimi particolari per poi fare un breve excursus sulla storia della Seiko come azienda.

Il Seiko SNKE01K1 al prezzo migliore

Offerta
Seiko SNKE01K1 - Orologio da uomo
  • Uomo
  • Analogico
  • Materiale: Acciaio inossidabile
  • Giorno e Data

Va detto che tutti noi abbiamo esaminato una serie di modelli base di Seiko 5 e ce ne sono moltissimi validi.

Alcuni mantengono un look vintage, altri hanno invece un design più moderno, interessante e sportivo.

Va anche detto che Seiko è un’azienda che produce un sacco di modelli che restano molto poco sul mercato ma è anche vero che Seiko porta avanti quelli che sono gli orologi più venduti.

Infatti cerca di rimuovere, in maniera netta, gli orologi che non funzionano e tira fuori sempre altri modelli sul mercato che possono essere più o meno accattivanti (sarà il pubblico che lo dirà).

Va detto, però, che tra tutti i modelli Seiko 5s quello che ha molto successo e ha delle caratteristiche che sono decisamente oltre al comune è proprio il Seiko SNKE01K che è un bellissimo orologio, classico ma al tempo stesso decisamente bello da guardare.

Cosa c’è di interessante in questo orologio?

VERIFICA SCHEDA COMPLETA

Per cominciare questo particolare Seiko 5 ha una certa somiglia con il SBGR023 che è uno dei modelli di punta della linea 9s55 Grand Seiko.

Parliamo sempre di orologi che sono assemblati a mano e sono meticolosamente regolati in fabbrica. Queste sono le caratteristiche principali dei Grand Seikos.

Ovviamente qui stiamo parlando di un orologio economico (costa circa 100 euro), quindi questo modello non è al livello di raffinatezza e di finezza di un Grand Seiko.

Ma è un gran bell’orologio, con un movimento 7s26 non regolamentato, con lancette lombate e indici del quadrante luminosi.

I Grand Seikos non hanno luminescenza ma sono degli orologi da polso puri, non sono sportivi e hanno solo il datario. 

Nonostante queste differenze con gli orologi più costosi questo Seiko ha un po’ il look da Grand Seiko che sorprende tutti coloro che lo guardano e tutti coloro che lo hanno acquistato e va detto che sembra un orologio davvero di lusso che rende tutto particolarmente accattivante visto il prezzo così basso.

E’ chiaro che questo orologio non arrivi ai livelli di raffinatezza del fratello di lusso. Già gli indici cromati e le lancette fanno la differenza ma quello che, certamente, fa la differenza per i collezionisti è sicuramente il movimento interno che da una parte è testato e calibrato e dall’altro è affidabile ed economico.

Sarebbe, però, molto cattivo da parte nostra fare un confronto tra un orologio che costa 100 euro e un altro che costa circa 3000 euro. 

Non sarebbe giusto per voi, non sarebbe giusto per la casa produttrice e anche per tutti coloro che non hanno i soldi per acquistare un orologio di lusso.

Design

Seiko 5 SNKE01K1 Japan: design pulito ed elegante

Attenzione sempre al design ma non facciamo in modo che sia solo la bellezza a farci scegliere questo e quell’orologio. 

Alcuni appassionati di Seiko, però, fanno una distinzione tra i modelli che sono fabbricati in Giappone (J) e le versioni K che sono quelle costruite per il resto del mondo.

La variante giapponese, a detta degli esperti, ha una maggiore attenzione sul movimento interno e quindi è più precisa di quella destinata al resto del mondo. Infatti si può notare che costa sempre un po’ di più sul mercato del web.

Questo modello è un orologio piccolo ma non così piccolo da non rientrare in quelle che sono le dimensioni di un Seiko 5

Il quadrante dell’orologio è nero liscio e non ha nessuna finitura semiopaca. A volte, mentre parliamo, dobbiamo noi ricordarci di non avere a che fare con il Grand Seiko perché davvero, da lontano, non c’è nessuna differenza evidente.

Tornando al quadrante gli indicatori dei minuti, però, sono quelli che rovinano un po’ l’eleganza dell’orologio.

Sono un po’ tozzi, più del Grand Seiko.

Le maglie del bracciale di acciaio sono di media qualità ma questo non vuol dire che siano cattive. Sono del tipo ripiegato come tutte quelle che si trovano sui 5s.

Va detto che abbiamo un bracciale semi-integrato un po’ rigido che non ci permette di cambiare il cinturino con uno in pelle. Peccato.

L’orologio comunque è resistente e solido al polso. Non abbiamo, infatti, a che fare con materiali che sono di cattiva qualità, scadenti, che sono anche leggeri al polso e ti fanno avere paura che al primo urto l’orologio possa disfarsi.

Questo orologio è solido ed è robusto, due aggettivi che ci piacciono molto.

Come quasi tutti gli orologi da polso della Seiko il quadrante è luminescente. E basta una luce ultravioletta per illuminare il tutto. 

Va detto, però, che questa luminescenza non è mai così marcata e quindi è un po’ difficile avere la capacità di leggere il quadrante in un buio totale ma è comunque più che sufficiente.

Il fondello, poi, è in vetro trasparente ma il numero di serie non è più stampato sul vetro, come nei modelli precedenti, ma lungo il bordo di acciaio inox.

Specifiche e Dimensioni

Dimensioni

  • Diametro: 36,5 mm senza corona e 39 mm con corona
  • Diametro della lunetta: 35,5 mm
  • da capocorda a spina: 40,5 mm
  • Spessore: 12 mm
  • Larghezza del capocorda: 10 mm
  • Larghezza del bracciale: 20 mm

Specifiche

  • Calibro: 7s26A con 21 rubini
  • Movimento: automatico
  • Tipo di fondello: 7s26
  • Velocità di battuta: 21.600 battiti per secondo
  • Perdita/Guadagno: meno di 40 secondi al giorno
  • Riserva di carica: circa 42 ore
  • Calendario/Data: doppia lingua
  • Corona: non bloccabile
  • Costruzione: acciaio inox
  • Cristallo: vetro rigido
  • Lunetta: fissa
  • Valutazione Water Resistant: 50 m
  • Luminescenza: LumiBrite
  • Movimento Singapore: made in China

Stiamo, qui, parlando di uno dei modelli più belli ed eleganti che è possibile trovare a un prezzo così basso. 


Vale la pena di acquistarlo?

Certamente sì ma prima di leggere, nelle conclusioni, quello che pensano coloro che lo hanno già acquistato ci piacerebbe parlare un po’ della storia della Seiko che è una storia molto lunga e molto interessante, direi anche intelligente per le scelte che sono state fatte durante il 900.

Un po’ di storia

Quando si parla della storia della Seiko bisogna parlare di un giovanissimo imprenditore di soli 22 anni di età, Kintaro Hattori, che nel 1881 decise di aprire il suo primo negozio, a Tokyo, di riparazione di orologi.

E’ chiaro che il ragazzo non volesse solo riparare orologi ma volesse imprimere una svolta in quella che era l’industria orologiera di quegli anni. Aveva, anzi, un’idea molto precisa sui suoi modelli di punta: voleva, infatti, che fossero sempre un passo avanti rispetto ai modelli del momento.

11 anni dopo, nel 1892, fa il grande salto: apre la manifattura Seikosha e fabbrica, in quello stesso anno, quello che è il suo primo orologio da parete e nel 1895 il suo primo orologio da polso.

Va detto, ad altissima voce, che Seiko, in quasi 140 anni di storia, non ha mai ceduto quella che è la propria leadership in tutto quello che ha a che fare con la tecnologia e questo è certamente il suo vero punto di forza e quello che può essere definito il segreto del suo successo. 

Ci sono ancora maestri artigiani che creano della grandi sinergie tra tecnologie che sono molto diverse tra loro.

E parliamo anche dell’unica casa orologiera che ha padroneggiato e padroneggia 4 tecnologie: meccanica, quarzo, Kinetic e Spring Drive.

Se si pensa che è stato Seiko, nel 1969, a portare fuori, sul mercato mondiale, il primo orologio al quarzo abbassando, in maniera netta, quello che era il costo di fabbrica di un orologio e rendendo, quindi, per la prima volta l’acquisto di un modello economico un vero e proprio must have sul finire di quelli che sono stati gli anni del boom in tutto il mondo.

Ma dopo il quarzo gli ingegneri della Seiko non si fermano e 19 anni dopo tirano fuori quello che è davvero il sogno che diventà realtà: Kinetic è infatti il primo orologio che autoproduce energia elettrica al mondo.

Praticamente, in questo caso (e non a caso viene chiamato Kinetic da energia cinetica) è lo stesso movimento del polso che carica l’orologio, senza dover fare nient’altro per farlo camminare.

Va detto che sempre un passo avanti Seiko è anche negli ultimi anni con i modelli Spring Drive e siamo certi che questo atteggiamento così futuristico e avventuroso continuerà a far crescere questa azienda nel mondo in maniera costante, come già è accaduto in tutti questi anni.

Seiko non è solo un’azienda giapponese ma è l’azienda che ha portato la modernità nel mondo degli orologi e questa non è, affatto, una cosa da poco.

Anzi è quello che ha cambiato l’obsoleto mondo degli orologi rendendo i modelli fruibili e acquistabili da parte di tutti.

Conclusioni

Coloro che hanno già acquistato il modello Seiko SNKE01K1 hanno un’idea molto chiara di quello che si sono trovati tra le mani e che amano portare al polso: questo è un orologio bello da vedere, super elegante e quel quadrante nero è in grado di far indossare un tipo di modello del genere in ogni occasione.

Quindi se abbiamo bisogno di un modello trasversale che vada bene per una giornata al mare ma che si possa indossare anche per un matrimonio questo è quello che stiamo cercando.

E penso che sia anche giusto pensare che anche Seiko volesse donare proprio al mondo un orologio classico ma al tempo stesso sportivo e, soprattutto, senza tempo.

La cassa, va detto perché molti lo notano, è un po’ piccina ma questo non può essere considerato un deterrente.

Anzi noi troviamo molto apprezzabile l’idea che la cassa sia un po’ più piccola del normale perché rende l’orologio unisex, cioè è facile che possa essere indossato sia da un uomo che da una donna.

Non va dimenticato, poi, che per 100 euro, abbiamo tra le mani un orologio automatico che può essere considerato il miglior regalo a basso prezzo che si possa fare per un Battesimo, per una Comunione, per un Diciottesimo compleanno di un parente o di un conoscente.

E sappiate che un orologio del genere sarà sempre un regalo super gradito perché questo modello si presenta molto bello e molto elegante, molto simile (come abbiamo già ampiamente scritto in precedenza) a uno dei modelli Grand Seiko che costano più di 3000 euro ciascuno.

Questo, in conclusione, è un orologio per tutti, un orologio che è in grado di soddisfare, in design e in precisione, anche tutti coloro che sono un po’ più schizzinosi rispetto a un modello economico.

Non possiamo, infatti, a nostro avviso considerare questo Seiko solo un modello economico perché, anche se ci sono delle comprensibili differenze tra quadrante, bracciale e cassa, resta un orologio davvero molto bello e molto affidabile, un orologio solido al polso di persone che non immaginavano neppure potesse essere così solido, appunto, e così bello. 

Seiko resta una certezza anche in quelli che sono i modelli economici e questo orologio in particolare resta anche nella storia come orologio classico senza tempo che resta sempre di moda, come se si trattasse di un Rolex o di un Omega. 

Leave a Reply